La Cessione del Quinto per pensionati: perchè potrebbe essere conveniente?

I prestiti per pensionati sono una delle categorie di prestiti più popolari e diffusi negli ultimi anni; in effetti grazie all’introduzione di norme e di requisiti meno rigidi per quanto riguarda la richiesta di questi prestiti, oggigiorno è possibile ottenerli anche per soggetti, come appunto i pensionati che magari non presentano i classici requisiti solitamente richiesti in fase di domanda del prestito. Sono infatti ormai moltissimi gli istituti di credito e le banche che prevedono tutta una serie di prodotti, dedicati alla concessione di credito, che sono pensati proprio per i pensionati. Negli ultimi anni per esempio sta prendendo sempre più+ piedi tra i pensionati la richiesta della Cessione del Quinto. Di cosa si tratta?

I prestiti con Cessione del Quinto sono una particolare tipologia di prestito che prevede delle caratteristiche abbastanza diverse da quelle dei finanziamenti tradizionali. Infatti, come ci fa presagire già il nome, si tratta di un prestito che si basa sulla quinta parte della pensione o dello stipendio netto mensile. Questo tipo di prestito può essere richiesto sia dai pensionati di diversi enti previdenziali, sia da lavoratori pubblici, statali e privati. 

In questo articolo ci dedicheremo però alla Cessione del Quinto per pensionati. Questo prestito prevede l’erogazione di una cifra, i cui minimi e massimi saranno stabiliti dalla banca stessa, che verrà fornita sulla base della pensione del soggetto richiedente. Ciò significa che sarà la stessa pensione a fungere da garanzia al prestito. Inoltre anche le modalità di rimborso sono diverse.

Infatti il rimborso di questo prestito avverrà con trattenuta diretta da parte dell’ente pensionistico dalla vostra pensione. Quindi, invece di pagare una rata fissa mensile, questa vi sarà trattenuta direttamente dalla pensione. Ovviamente ci sono dei limiti alla cifra che potrete richiedere, basati anche sul tipo e sulla somma della pensione netta che percepite mensilmente. Infatti il contratto stabilisce che la somma da trattenere non potrà mai superare la quinta parte della pensione netta mensile del soggetto richiedente. 

Le caratteristiche di questo prestito con cessione del quinto lo rendono una valida alternativa per tutti i pensionati che potranno ottenerlo a condizioni vantaggiose. Per avere maggiori informazioni visitate la guida che trovate qui Guidaprestitipensionati.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *